Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

L’Udinese a Napoli per fare il colpaccio

Come riferisce il Gazzettino, nonostante il rigore molto dubbio contro la Roma che ha visto sfumare i tre punti, il clima in casa Udinese è dei migliori

L’Udinese è pronto a dare fastidio anche alla formazione di Spalletti, dopo la Lazio, il Milan e la Roma, la squadra di Cioffi è pronta a volare a Napoli per continuare la striscia positiva.

IL RITORNO. Sabato Cioffi potrà tornare a fare affidamento su Walace, il centrocampista brasiliano aveva saltato il match di domenica per squalifica. Adesso è solamente da capire dove verrà utilizzato il giocatore bianconero, le opzioni più plausibili sono: al posto di Jajalo come mediano oppure al posto di Makengo. Inoltre c’è l’incognita Arslan, rimasto fuori contro la Roma a causa di problemi fisici dell’ultimo minuto.

I GRANDI ASSENTI. Nella giornata di ieri si è rivisto in campo Success, il giocatore nigeriano aveva saltato Sampdoria e Roma per infortunio. Le possibilità che il centrocampista possa giocare sabato sono minime, più probabile il suo ritorno dopo la pausa degli impegni con le nazionali, in programma alla fine di questo mese. Out anche Perez, gli esami strumentali ai quali si è sottoposto ieri hanno confermato lo stop per la partita di Napoli.

LA CARICA DI POZZO. Per confermare questo ottimo momento, ieri, Gino Pozzo, figlio del patron dell’Udinese, è andato ad assistere all’allenamento della squadra di Cioffi accompagnato dal direttore tecnico Pierpaolo Marino.

Un clima così bello in casa Udinese era da tanto che non si vedeva. Ora, l’armata bianconera riuscirà a sfondare anche il muro azzurro?

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News