Calcio Udinese
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Di Natale: “La Juventus mi voleva ma l’Udinese è la mia famiglia”

La bandiera dell’Udinese Totò Di Natale ha rilasciato un’intervista a GOAL

Totò Di Natale, storico capitano dell’Udinese, ha parlato della sua esperienza in bianconero e di tanti aneddoti durante un’intervista rilasciata a GOAL. Durante la sua carriera, Totò ha avuto moltissime squadre che lo volevano ma lui ha giurato amore eterno all’Udinese.

Le sue parole.

LE BANDIERE NEL CALCIO E TONALI. Ogni calciatore ha la sua storia, io ho sempre detto che a Udine stavo bene. Per me è una famiglia, ci sono stato 12 anni, e sono stati i migliori nella mia carriera calcistica. Oggi sono cambiati anche un po’ i tempi, adesso purtroppo ci sono i procuratori e le società che hanno bisogno di far cassa. Al Milan è arrivata un’offerta importante per Tonali e ha accettato”.

AMORE ETERNO ALL’UDINESE. “Nel 2012 il Milan mi voleva ma la mia risposta è stata secca: non lascerei mai l’Udinese, nemmeno se il Real Madrid bussasse alla mia porta. Voglio finire la mia carriera qui e arrivare a 150 goal in Serie A con la maglia bianconera. C’è stato un mesetto in cui ero quasi vicino alla Juve. Poi insieme alla famiglia Pozzo abbiamo deciso di rimanere a Udine”.

SU BUFFON. “Gigi per me è il portiere più forte del mondo, io l’ho sempre detto. Ho una grande  stima verso di lui e lui ce l’ha verso di me. Sono belle parole quelle che ha detto alla Bobo Tv, lo ringrazio, vuol dire che nel calcio ho dato qualcosa anche io”.

IL SUO ADDIO AL CALCIO. “Sinceramente io sei mesi prima ero già pronto, ho cercato di dare tutto quello che potevo, mi sono divertito nel calcio perchè è la mia passione, però sono arrivato a un punto che ho detto basta. Dispiace dopo 25 anni che fai questo mestiere, però arriva anche il nostro momento, per me è stato quello giusto”.

SU PAFUNDI E BALDANZI. “Se Baldanzi e Pafundi possono essere il futuro della Nazionale? Credo di si, Mancini lo ha dimostrato negli ultimi 4-5 anni dove ha portato tanti ragazzi giovani in Nazionale e secondo me loro sono due giocatori di cui tra due-tre anni si sentirà parlare molto. Sono due calciatori che secondo me fanno la differenza in campo. Mancini ha fatto bene a continuare ancora, è l’unico allenatore che crede ancora molto nei giovani. C’è crescita anche in Under 21, Under 20 e Under 15, tutti ragazzi che secondo me il CT vede. Speriamo di poter fare un po’ come ha fatto la Spagna, Germania, la Francia. Ci vuole del tempo ma secondo me abbiamo tanti ragazzi interessanti”.

 

Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Grande giocatore e grande uomo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Toto Di Natale era 1 !!!!!!! Non ne vedremo mai più così a Udine.😞😞😞 Grazie di tutto 💗💗💗 i

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Ci manchi tantissimo come te davanti la porta non c’è stato più nessuno grazie di tutta la felicità che ci hai dato 😘😘🤍🖤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Grandissimo Totò, sei e resterai sempre uno di noi. I tifosi Udinese non dimenticheranno mai a cosa hai rinunciato x restare all’Udinese , ti sono e ti siamo grati, spero, personalmente, che entri in società con qualche incarico importante.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Fantastico Totò… Manchi tanto a tutti….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Super…fantastico questo è il calcio….passione senza interessi di soldi 💰

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Capitano serio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

In effetti un uomo squadra come Di Natale avrebbe richiesto una rivoluzione in qualsiasi squadra. Nessuno osò. Lo volevano solo per relegarlo a seconda punta.
Il gol segnato da Pasquale al Liverpool è il capolavoro di Antonio, Totò.
Ha segnato Pasquale. La preparazione e lo stordimento degli avversari sono uno dei capolavori di Totò Di Natale.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

era purtroppo loro non ti vogliono

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Un grande grazie TOTÒ

Articoli correlati

Saranno oltre mille i tifosi dell'Empoli che giungeranno a Udine per sostenere Nicola e i...
Squadra in campo al pomeriggio per continuare la preparazione al match di domenica pomeriggio contro...
Dalla prossima estate il centravanti cileno classe 2005, grande prospetto, vestirà proprio la maglia dell'Udinese...

Altre notizie

Calcio Udinese