Calcio Udinese
Sito appartenente al Network

Cioffi: “Non puoi subire un gol a trenta secondi dalla fine del primo tempo”

Le parole del tecnico bianconero al termine della sconfitta contro l'Atalanta

Pomeriggio amaro per l’Udinese di Gabriele Cioffi che esce sconfitta 2-0 dalla sfida del Gewiss Stadium contro l’Atalanta. Nel post partita, l’allenatore dei bianconeri ha analizzato la prestazione dei suoi ragazzi e parlato del mancato rosso a Pasalic…

Le parole di Cioffi. 

SUL MATCH. “Oggi siamo arrivati un secondo in ritardo su tutto, ma ci può stare perché non giochi contro una squadra inesperta. L’Atalanta è abituata a vincere e sa come farlo. Abbiamo avuto un’occasione clamorosa con Ebosele, lì bisogna segnare. Non ci sta subire gol a trenta secondi dalla fine del primo tempo, è stata una dormita colossale. Il raddoppio ci ha un po’ ammazzato. Nel secondo tempo c’è stata una reazione, ma non è stata convinta e cattiva”.

IL CAMBIO DI SAMARDZIC. “Ho tolto due giocatori di qualità come Samardzic e Thauvin, ma ci sono delle dinamiche interne. Ho messo un calciatore come Payero perché è un portatore di palla. Poi ho inserito Pereyra che è un fuoriclasse tra le linee, speravo di accorciare le distanze prima”.

SULLA PROSSIMA PARTITA CONTRO IL MONZA. “Per noi tutte le partite hanno un peso, usciamo da un girone di coppa di campioni, ora sappiamo che in cinque gare possiamo conquistare una posizione di classifica importante, senza togliere nulla ai nostri avversari. La salvezza passerà da quelle partite”. 

SUL MANCATO ROSSO A PASALIC. “Allora, io ovviamente ho già rivisto l’intervento. Noi siamo rimasti in dieci contro il Sassuolo per un intervento molto simile e quella partita l’abbiamo pareggiata 2-2. Devo ancora capire quando interviene il VAR perché lì Payero ha preso giallo e lo hanno richiamato, qui, invece, l’arbitro l’ha ammonito e non l’hanno richiamato. Con tutto il rispetto per un lavoro difficilissimo come il direttore di gara, è un intervento identico a piede a martello. Quell’episodio ha condizionato la partita, ma onore all’Atalanta che ha meritato la vittoria. Su queste cose qui siamo un po’ confusi. Poi se mi spiegano io lo accetto”.

SU PEREZ. “Sul futuro di Perez? Domani penserò a lui, ora voglio solamente staccare un attimo”.

Subscribe
Notificami
guest

12 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma no puoi neanche subire tutte le partite gol così assurdi 😡😡😡😡😡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Comincia a parlare come Sottil …

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Paiazzo numero 2

Ser
Ser
1 mese fa

Sottil molto molto meglio giocavano a calcio Con questo Serie B gol incassati e soldi alla società

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ci hanno scherzato,fantasmi a Bergamo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Invece dopo il 90 si

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il problema non è lui… era Sottil… 😔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

e lo dici a noi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Tu non faresti punti neanche nel carnico

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Mole il bevi….
E da ormai parecchie partite che canni le sostituzioni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

UMILTA ASSUMETI LE SCELTE E DA QUANDO HAI FATTO SOSTITUIRE GOTTI CHE TI VENDI A PAROLE !!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma neanche perdere le partite negli ultimi minuti dell’incontro o addirittura nel recupero!

Articoli correlati

Continua la preparazione dei bianconeri alla sfida di sabato pomeriggio contro la Salernitana ...
L'ex allenatore dei granata sulla partita di sabato: "Se i bianconeri riescono ad andare subito...
Il "Tucu" dovrebbe agire sulla corsia destra di centrocampo visto il momento poco felice di...

Dal Network

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili dall’organizzazione,...

Calcio Udinese