Calcio Udinese
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bijol: “Pronto per il finale di stagione. Sono sicuro che ci salveremo”

Il difensore bianconero è stato ospite della trasmissione Udinese Tonight, in onda su TV12

Jaka Bijol è carico per questo finale di stagione. Quest’oggi, il difensore sloveno ha svolto l’allenamento assieme ai compagni, prima volta dopo l’infortunio di novembre. Nel corso della trasmissione Udinese Tonight, il calciatore bianconero ha parlato dell’infortunio, della sua voglia di tornare in campo e del periodo complicato che sta attraverso la formazione friulana.

Le sue parole. 

L’INFORTUNIO. “Ho passato un periodo difficile, come lo è per ogni calciatore quando subisce un infortunio di questo genere. Però mi sono allenato per tornare il prima possibile. Oggi ho lavorato con la squadra, è stata dura ma mi sono sentito bene. Non c’è stato un momento in cui ho pensato di essermi rotto, ma dopo la partita contro la Roma, insieme dottori, ce ne siamo resi conto. Nel calcio sono cose che succedono. Il lato positivo è non aver avuto tanti problemi prima di questo, sono pronto per il finale di stagione e per gli Europei con la mia nazionale. Sono il primo a dire che in campo devo avvertire buone sensazioni, quando non sono certo al 100% di me non ha senso giocare”.

LA ZEBRETTA D’ORO E LA DATA DEL SUO RITORNO IN CAMPO. “Contro la Lazio aiuterò la squadra come potrò, anche se da fuori. Valuteremo il da farsi nei prossimi allenamenti, ma manca poco al mio ritorno in campo. Voglio tornare il prima possibile. Sono orgoglioso di ricevere la Zebretta d’oro, mi dà motivazione per andare avanti. Oggi ho sentito troppe cose positive nei miei confronti, domani dovrò fare due allenamenti per tornare forte come prima (Ride ndr)”.

SULL’UDINESE E LA LOTTA SALVEZZA.“Tra compagni ne parliamo tanto e ci chiediamo ogni giorno cosa fare per migliorare e ottenere una vittoria importante, È difficile spiegare cosa ci succede, so solo che vedo una squadra che si allena sempre al 100%. Per questo mi dispiace non regalare i tre punti ai nostri tifosi. Sono sicuro che ci salveremo, abbiamo le qualità e la motivazione per fare buoni risultati nelle prossime partite. Ci salveremo. Non vedo come potremmo andare in Serie B, siamo una squadra vera. Non ho paura. C’è stato qualche momento in cui le cose non sono andate bene, ma mancano ancora 11 partite. Gli errori che abbiamo commesso non sono di campo, ma di testa, e questo aspetto non si può allenare”.

SU NEHUEN PEREZ. “Nehuen ha fatto molto bene tutta la stagione, c’è stata tanta pressione su di lui e voglio ricominciare presto ad aiutarlo”. 

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

non dire gatto…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

alore tache a cori ancje tu ca le un toc’ che tu sees a ripoos…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Mah…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sperin

Articoli correlati

I due tecnici sono i favoriti per sostituire Cioffi sulla panchina dell'Udinese...
Per la stampa le maggiori delusioni arrivano da Payero, Pereyra e Lorenzo Lucca che spreca...
Le parole del Direttore Tecnico bianconero dopo la sconfitta in casa dell'Hellas Verona...

Altre notizie

Calcio Udinese