Calcio Udinese
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La Curva Nord in contestazione davanti alla tribuna

Dopo la prova con il Torino i tifosi bianconeri inferociti ne hanno per tutti: nel mirino Gino Pozzo, Vagheggi, Cioffi e i calciatori

Forti segnali di tensione da parte del pubblico della Curva Nord ieri durante Udinese-Torino. Già a cominciare dall’immediato gol del vantaggio di Zapata si sono alzati cori di contestazione proseguiti poi all’intervallo con ulteriori cori in cui si chiedeva alla società di spendere e ai giocatori di tirare fuori gli attributi. Dopo la rete del raddoppio di Vlasic ecco altri cori che tiravano invece in ballo Cioffi: “Troppa pressione, vi mettiamo troppa pressione!“.

A un quarto d’ora dalla fine della partita la decisione clamorosa della Curva Nord di spostarsi dal proprio settore e andare a manifestare il proprio dissenso davanti alla tribuna. Lì hanno stazionato per circa 30′ minuti intonando cori contro Gino Pozzo, a cui è stato chiesto di metterci la faccia, Vagheggi, i calciatori e sventolando banconote al grido di: “Devi spendere!“. Cori poi a favore di Sottil e Francesco Guidolin.

Alle 18:30 i calciatori sono poi riusciti a uscire con gli animi che nel frattempo si erano placati.

Subscribe
Notificami
guest

24 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Non capisco una cosa…Quando Cioffi sostituí Gotti, la squadra non ebbe un netto miglioramento ? Che la conferma sembrava la cosa più giusta…
Cosa dicevano i tifosi quella volta ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Mi sono sempre chiesto come avete fatto ad abbonarvi questa estate leggendo la formazione dell’hot spot di Lampedusa 🤣🤣🤣 ma veramente la domenica non trovate meglio da fare che dare soldi al padre e figlio più tirchi e assenti della serie A? Vi siete svegliati troppo tardi…auguri!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Son da mandare via i pozzo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
28 giorni fa

Puar Udin…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
30 giorni fa

Penso che sarebbe un bel segnale per il calcio se l’Udinese dovesse retrocedere in B,tirato troppo la corda,e speriamo che accada davvero!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
30 giorni fa

torneranno tutti allo stadio comunque e sempre… e il prossimo anno abbonamenti come se piovesse.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
30 giorni fa

Bravi!
Ma bisogna vederci chiaro con Gino Pozzo& Vagheggi…
Il prossimo anno abbonamenti solo dopo conclusione mercato.
Cmque il figlio del Paron una delusione ATOMICA!!!
Solo 💶 e zero ❤️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Anche troppa pazienza anno avuto in tutti questi ultimi campionati disastrosi !…e’ giusto …e I pozzo devono prendere una decisione …altrimenti se ne vadano via.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Prima il mercato.. È poi partono gli abbonamenti.. Ok 👍 ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

…infatti hanno inquadrato la faccia sconvolta di Pozzo.🤔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Allenatore da eccellenza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Almeno Pierpaolo Marino ci metteva la faccia, adesso Cioffi e basta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Hanno mandato via Gotti perché la squadra non giocava, hanno cacciato Sottil perché non vinceva, ora cacceranno Cioffi perché perde le partite. Non serve essere geni per capire cosa sta accadendo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E’ inutile; bisogna boicottare, quando lo Stadio e’ vuoto allora il Sig. Gino aprirà’ gli occhi perche’ I supporters sono stanchi del suo ( fucking business)👎🤡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E finita la gallina dalle uova d,oro adesso e arrivata la realtà, cuaracuacua 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Dai che pozzo vi compra un altra partita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ragione piena senza tanti bla bla siamo alla vergognaaaaa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ho appena rivisto Cioffi in conferenza stampa, secondo me non è lui che fa la formazione. “Ho cambiato Pajero a occhi chiusi per dare una scossa perché potevo cambiare chiunque”. Come fa un allenatore a fare una dichiarazione del genere. A ogni domanda ha una risposta confusa e disarmante. Complimenti alla società per non dare spiegazioni e mandare avanti questo pseudo allenatore a sbrigarsela da solo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Doveva già succedere molto prima…..!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Chiedo per un amico ma Cioffi è ancora a Udine 🤔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Troppo buoni ed educati i tifosi BIANCONERI.. bisognerebbe prendere esempio da altre Piazze 👍👍👍😡😡😡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ii non contesto mai ….ora pure io contesto perché sempre siamo abbandonati …con un tifo così …un amore così …che dobbiamo fare ? Vogliamo massi.i impegno …delle vostre lotte interne non ci frega…viva la maglia dell Udinese

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Uno sfogo inutile

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Quando la misura è colma,la pazienza straripa !!

Articoli correlati

Le dichiarazioni del commissario tecnico degli "azzurrini" Bernardo Corradi...
Tra i titolari contro i giallorossi parte l'argentino Martin Payero e non lo spagnolo Oier...
Le probabili formazioni della stampa sportiva per la gara di oggi al "Bluenergy Stadium -...

Altre notizie

Calcio Udinese