Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Penna in trasferta – Pazienza (Calciomercato.com): “Le due squadre giocheranno a viso aperto”

Per prepararci al meglio alla sfida di domani tra Udinese e Empoli, abbiamo chiesto al nostro collega Pazienza come si presentano i toscani a questa partita

Domani pomeriggio alla Dacia Arena andrà in scena Udinese-Empoli. I friulani cercheranno di continuare la striscia di vittorie mentre i toscani sperano di tornare a casa con il bottino pieno. Abbiamo chiesto al nostro collega Carlo Alberto Pazienza di Calciomercato.com come si presentano i toscani a questa partita.

Le parole del nostro collega.

L’Empoli, dopo un grande inizio di stagione, non vince in campionato dal 12 dicembre. Cos’è successo alla squadra?
Nel girone d’andata l’Empoli ha avuto sia prestazioni che risultati anche sopra le aspettative come le vittorie con Fiorentina, Napoli e Juventus dove la squadra ha giocato che bene ma non è mancata neanche la fortuna. Nel girone di ritorno c’è stato un calo fisico e fisiologico dal punto di vista dei risultati anche perché altrimenti saremmo a parlare di un Empoli in zona Europa perché l’andamento del girone d’andata era su quei livelli. Secondo me il calo fisico si è riversato anche sul piano psicologico. Dopo sconfitte pesanti come Sassuolo e Roma in casa, la sicurezza è venuta meno. Si sono resi conto che non potevano più giocare andando ad attaccare alti e hanno pensato più a difendersi; 15 partite senza vincere sono tante e nessuno se lo sarebbe mai aspettato. Per fortuna le squadre dietro non fanno molti punti e questo permette all’Empoli di rimanere a +12 dalla terzultima”.

Udinese-Empoli è una partita tra due squadre abbastanza lontane dalla zona calda, che match si aspetta?
Mi aspetto una partita aperta e combattuta, una bella partita non una di fine stagione. L’Empoli è tranquillo dopo l’ultima giornata mentre l’Udinese si sta riprendendo e secondo me ha voglia di finire bene la stagione anche perché Cioffi vorrà guadagnarsi la riconferma. Secondo me sarà una bella partita tra due squadre che giocheranno a viso aperto”.

Vi aspettavate una stagione senza grossi rischi da parte degli uomini di Andreazzoli? Per come era iniziato il campionato un po’ di problemi me li sarei aspettati soprattutto dopo le sconfitte contro Venezia e Sampdoria a inizio campionato. Iniziavano a farsi vedere gli spettri di tre anni fa. Poi però la squadra ha cominciato a giocare bene e ha avuto una mentalità vincente finché è stata bene dal punto di vista fisico, dando del filo da torcere a tutti. Sinceramente mi aspettavo un campionato affannoso ma alla fine arriverà una salvezza tranquilla nonostante non vinca da quattro mesi non è mai andata vicino alla zona calda”.

La formazione sarà più o meno simile a quella di settimana scorsa?
“Di solito Andreazzoli fa sempre qualche cambio. In difesa tornerà Luperto che secondo me può giocarsi il posto con Viti. A centrocampo sarà squalificato Zurkowski, potrebbe sostituirlo Benassi con Bandinelli e Asllani a completare il reparto. Sulla trequarti le opzioni sono: la conferma di Di Francesco con Bajrami dietro a Pinamonti. Henderson sulla trequarti al posto di Di Francesco oppure al posto di Benassi. Non credo ci siano altre novità anche se l’allenatore dei toscani ci ha sempre riservato qualche sorpresa. Mi potrei aspettare anche un tridente con due punte ma il modulo sarà sicuramente il 4-3-1-2 oppure 4-3-2-1”.

 

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News