Calcio Udinese
Sito appartenente al Network

Il mondo di Sottil: lavoro, aggressività e Udinese sempre avanti

sottil

Arriva al campo al mattino presto, ha sposato il 3-5-2 della casa, coinvolge tutti e non litiga più

Andrea Sottil, dopo anni di gavetta tra Serie C e Serie B, è finalmente approdato in Serie A e la scelta di Pierpaolo Marino di affidarsi a lui è per ora una scommessa ragionata e vinta. Il tecnico ieri ha ribadito che è “Felice di essere partito dal basso, ma questo club lo desideravo. Sono molto sicuro di me“.

La Gazzetta dello Sport analizza il suo metodo di lavoro: è al campo d’allenamento ogni mattina prima delle 9, in ritiro ha concesso poco riposo ai suoi calciatori ed è passato dalla difesa a quattro al 3-5-2.

Il tecnico di Venaria Reale è partito male (una sconfitta e un pareggio), ma dopo la vittoria in casa del Monza non si è più fermato e ha inanellato cinque successi consecutivi. I segreti sono tanti: difesa tosta, un portiere che non si sa perché oggi non è a Coverciano, la mossa di Pereyra a destra, la libertà concessa a Deulofeu, la sorpresa Lovric, il carrarmato Walace, i gol di Beto e la continua crescita di Udogie e Makengo. In tutto ciò sono molto preziosi anche i giocatori che entrano a partita in corso. L’Udinese è una squadra molto aggressiva e Sottil è maniacale in questa ricerca.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Analisi delle difficoltà di Isaac Success nel sistema tattico dell'Udinese e le implicazioni sul gioco...
Alla base della sofferta decisione i problemi di salute e il malore accusato durante una...
Il gol del momentaneo vantaggio contro il Cagliari dell'esterno mancino dell'Udinese resterà nella storia della...

Dal Network

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili dall’organizzazione,...

Calcio Udinese