Calcio Udinese
Sito appartenente al Network

Sarà la stagione della rinascita per Thauvin?

Dopo i primi sei mesi completamente anonimi, Florian Thauvin si sta prendendo l’attacco dell’Udinese in questa preparazione

Genio e sregolatezza. Non c’è frase più azzeccata per descrivere Florian Thauvin. Campione del mondo con la Francia nel 2018, l’attaccante francese ha avuto una carriera all’insegna dell’incostanza. Cresciuto nel Grenoble, Thauvin esordisce nella Ligue 1 a soli 19 anni con la maglia del Bastia nella stagione 2012/13. In quel anno Thauvin colleziona 32 presenze e sigla 1o reti, attirando l’attenzione del Marsiglia che non perde tempo e decide in acquistarlo. Il talento è puro e bisogna solo perfezionarlo. Dopo tre stagioni al Marsiglia caratterizzate da alti e bassi, nel 2015 passa al Newcastle per 18 milioni di euro. L’avventura in Inghilterra è un totale fallimento, solamente 13 presenze in Premier League e nessuna rete per il francese. A fine stagione torna di nuovo al Marsiglia e rinasce gradualmente fino al culmine nell’annata 2017/18, dove mette a segno 22 reti. Questa stagione d’oro convince il CT della Francia Deschamps a portarlo in Russia per il Mondiale. Nella spedizione russa Florian giocherà solo un minuto (ottavo di finale contro l’Argentina vinto 4-3) ma, nonostante ciò, le Bleus compiono un cammino incredibile e vincono la loro seconda Coppa del Mondo. Tornato al Marsiglia, Thauvin è protagonista anche nella Ligue 1 2018/19 con 16 reti. Da allora, il calciatore classe 1993 inizia a offrire prestazioni sottotono e nel 2021 va a giocare al Tigres, un club messicano. Proprio da lì l’Udinese lo preleva a gennaio 2023. Questa si che è una grande occasione Florian. ma i primi sei mesi in Friuli sono totalmente anonimi. Gioca poco e quando scende in campo non regala mai giocate degne della sua incredibile qualità. Ma l’aria sembra cambiata e la partita di ieri contro l’Al Rayyan ne è l’ennesima dimostrazione. Ora Thauvin gioca più tranquillo e riesce a mettere in campo la grinta che l’ha contraddistinto in passato. Tre gol in cinque amichevoli e tantissime occasioni create. Vero, siamo solo ad agosto, ma Thauvin ha già fatto capire le sue intenzioni.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il report dell'allenamento odierno in vista del match di sabato contro la Salernitana...
L'ex calciatore è intervenuto ai microfoni di 1 station radio ...
Sarà l'ottavo assetto tattico difensivo diverso per i friulani in diciotto gare stagionali: non il...

Dal Network

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili dall’organizzazione,...

Calcio Udinese