Calcio Udinese
Sito appartenente al Network

Kamara o Zemura: chi è il nuovo padrone della fascia mancina dell’Udinese?

Dopo le prestazioni poco convincenti dell'ex Watford mister Cioffi in campionato si è affidato per due volte a Zemura che ha San Siro ha stupito positivamente per il gran lavoro nella doppia fase

Con il cambio in panchina tra Sottil e Cioffi, l’Udinese ha subito una serie di modifiche significative nelle sue dinamiche di squadra. In particolare, questi cambiamenti hanno influenzato l’attacco e la corsia di sinistra, portando nuove prospettive e sfide per la squadra bianconera.

Partiamo dall’attacco, dove il tandem Lucca-Thauvin è stato sostituito da Success in coppia con il  “TucuPereyra. Questo cambiamento rappresenta un punto di svolta tattico all’interno della squadra, con Cioffi che sembra voler sfruttare le capacità di Success di fare reparto spalle alla porta e sponde e la creatività di Pereyra per mettere sotto pressione le difese avversarie. Tuttavia, va sottolineato che questa nuova coppia d’attacco non è ancora definitiva, e molto dipenderà dalle prestazioni future e dall’adattamento dei giocatori al nuovo sistema di gioco.

Il cambiamento più evidente è avvenuto sulla corsia di sinistra, dove Jordan Zemura ha preso il posto di Hassane Kamara come titolare nelle prime due gare di campionato. Cioffi ha preferito l’ex giocatore del Bournemouth, per via della sua esperienza e della sua predisposizione a ricoprire il ruolo di esterno a tutta fascia. Zemura aveva precedentemente giocato come terzino in una difesa a quattro, e quindi aveva bisogno di un periodo di adattamento al nuovo ruolo.

Le prestazioni di Kamara nelle prime partite della stagione non sono state all’altezza delle aspettative, e questo ha contribuito a dare a Zemura l’opportunità di emergere come titolare. Zemura ha dimostrato grande carattere e si è riscattato con una prestazione eccezionale nella vittoria di San Siro. Inoltre, ha mostrato maggiore incisività in fase offensiva rispetto al suo concorrente, dimostrando velocità e capacità di inserimento.

La domanda che ora si pone è se Zemura sia il nuovo titolare indiscutibile per la corsia di sinistra. Le recenti partite suggeriscono che la risposta sia positiva, ma solo il tempo e le future sfide potranno confermare se questa scelta è definitiva o temporanea. Cioffi dovrà quindi monitorare attentamente le prestazioni dei due giocatori per prendere decisioni tattiche migliori in vista delle sfide future, ma con Zemura sembra che i bianconeri abbiano finalmente trovato un sostituto di Udogie.

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

A me ha stupito l’uso della H di ha scritto il post

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

A San Siro decisamente bene (x me anche meglio di Ebosele), ma non dimentichiamo che a Monza il goal subito è nato da una sua enorme dormita in difesa.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Kamarache? Chi? “PERCHE?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Qualcuno deve ancora spiegarmi come ha fatto Kamara a giocare titolare per 9 partite

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Zemura molto meglio di Kamara.

Articoli correlati

Con l'indisponibilità di capitan Roberto Pereyra i lettori di CalcioUdinese si affiderebbero a un altro...
ehizibue
Le probabili formazioni, secondo la stampa sportiva specializzata, della formazione bianconera per la sfida in...
Solo altre due squadre dell'attuale campionato di Serie A hanno fatto peggio dei friulani in...

Dal Network

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili dall’organizzazione,...

Calcio Udinese