Calcio Udinese
Sito appartenente al Network

Collavino: “Siamo la seconda squadra più giovane del campionato: crediamo nel nostro futuro”

A margine del consueto brindisi natalizio con la stampa ha preso la parola il patron dell'Udinese che ha spaziato su diversi argomenti e sulla situazione di classifica

A margine del consueto brindisi natalizio con la stampa il direttore genrale dell’Udinese Franco Collavino ha preso la parola. Queste le sue principali dichiarazioni:

“È il momento di fare il punto di fine anno. L’attuale situazione sportiva induce a riflessioni che riguardano la classifica ma in questo anno abbiamo fatto tante cose fuori dal campo. Il nostro anno comincia con il nuovo riconoscimento del club più sostenibile d’Italia e il quarto nel mondo. Non ci sono stati tanti successi sul campo ma ci siamo regalati delle soddisfazioni come il doppio successo con il Milan. Nel mese di giugno l’Udinese è stata protagonista al “The Stadium business summit”.Siamo la seconda rosa più giovane del campionato e siamo certi siano dal valore futuro sicuro. A breve realizzeremo anche un importante impianto fotovoltaico sul tetto con l’obiettivo di diventare il primo stadio carbon neutral in Italia. L’inizio della stagione non è stato facile ma c’è stato bisogno di un cambio di allenatore necessario ma non indolore. Siamo ripartiti con mister Cioffi con grande entusiasmo e ha dato subito una grande scossa. Sotto la sua gestione ci sarà anche il compito di far emergere i talenti in prospettiva già selezionati dal nostro scouting, come Lucca-Ebosele-Zemura ma anche Pafundi-Tikvic e Pejicic. Trasferimento a Medianordest darà grande slancio al canale. Lo sport può avere anche momenti poco soddisfacenti ma è importante il percorso di crescita a 360 gradi”.

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Anche senza sparate monate…!
A vul bighe no cjavei

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Continuate a fare i brindisi x Natale tutti voi ……👎👎

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

L’errore di Kabasele sul rigore, è quello di un calciatore ( scarso) di 33 anni. Collavino non si metta anche lei a dire cretinate.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Sempre quella, stessa nenia ,!!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Vogliamo fatti, non parole.

Articoli correlati

L'ex difensore del Cagliari è intervenuto ai microfoni del Messaggero Veneto per commentare il pari...
Mister Gabriele Cioffi li valuterà dopo la rifinitura di venerdì: al loro posto si candidano...
Di seguito scopriamo tutto il sestetto arbitrale della sfida di sabato sera alle ore 20:45...

Dal Network

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili dall’organizzazione,...

Calcio Udinese