Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Domizzi: “Questa Udinese è forte, ma noi avevamo Totò”

Maurizio Domizzi, doppio ex, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport in vista della partita di sabato al “Maradona”

Maurizio Domizzi è stato difensore del Napoli dal 2006 al 2008 prima di passare in maglia bianconera, fino al 2016. Da allenatore l’anno scorso ha salvato il Pordenone dalla retrocessione in serie C. Durante l’intervista si è parlato sia dell’Udinese che del Napoli.

SULLA PARTITA DI SABATO. “Partita difficile per l’Udinese. Il Napoli a questo punto della stagione non può sbagliare. In questo momento il Napoli ha una forte spinta emotiva, per l’Udinese sarà uno scoglio tosto”.

SUL PUNTO DI FORZA DELL’UDINESE. “Questa società, che da 27 anni resiste in serie A, ha un’identità precisa. Sceglie bene i calciatori che sono strutturati, fisici e corrono”.

I GIOCATORI CHIAVE PER I BIANCONERI. “A me piace tanto Pereyra. Apprezzo Jajalo che ha esperienza e conosce il campionato italiano. Deulofeu, pur con tutti i limiti tecnici e caratteriali, resta un gran giocatore che sa fare la differenza. E, se devo dire un nome nuovo, parlo di Molina che è diventato un calciatore importante”.

LA SUA UDINESE E QUELLA DI OGGI. “Mi sembra che attualmente ci sta spesso un materiale inespresso. Però la squadra si salva. Non so cosa avessimo noi in più, sicuramente avevamo Totò Di Natale che è stato impareggiabile e imparagonabile rispetto ad altre stelle arrivate dopo. Totò è stato duraturo. Ha fatto la differenza per anni”.

SUL NAPOLI E SPALLETTI. ”Purtroppo (Spalletti) non l’ho mai avuto perché tutti mi hanno parlato molto bene. Il Napoli ha qualità, non gli manca nulla rispetto a Inter e Milan. E ha I punti in classifica. Può tenere fino alla fine. Anche in questo caso mi soffermo su giocatori di cui forse si parla meno: alludo a Rrahmani, Lobokta e pure Anguissa”.

SUL RAPPORTO CON PINZI. “Lo sento sempre, è un rapporto che va oltre. Sono contento che sia nello staff tecnico e spero che suo figlio esploda”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News