Resta in contatto

News

Pablo Marì: “L’Udinese è un club importante”

pablo marì

Pablo Marì, il difensore bianconero, ha risposto ad alcune domande rivoltegli dai propri tifosi

Pablo Marì, l’ultimo acquisto del mercato invernale, ha parlato della sua nuova esperienza all’Udinese e in serie A.

IL SOGNO NEL CASSETTO. “Sin da quanto ero giovane ho sempre voluto fare il calciatore professionista, non è facile perché bisogna lavorare duro ogni giorno in allenamento e durante le partite. Fare il calciatore significa questo”.

IL GIOCATORE PIÙ DIFFICILE DA MARCARE IN SERIE A. Abraham è stato molto difficile da marcare ma ce ne sono altri, come Immobile ad esempio. In serie A ci sono diversi tipi di attaccanti, alcuni sono forti fisicamente e veloci, altri invece sono piccoli e più abili nel primo e secondo passo come Simeone del Verona. Per un difensore come me non ci sono partite semplici”.

CONFRONTO TRA PREMIER LEAGUE E SERIE A. Nella Premier League le partite sono più intense, in Italia invece si punta di più sulla tattica e c’è più qualità. Il calcio inglese è più fisico, veloce e intenso in fase di transizione”.

SULL’UDINESE. “Sono contento di far parte di questo club importante e che sta portando avanti un grande progetto. Udine è una bella città, non tanto grande ma tranquilla e le persone sono amichevoli”.

SU DI NATALE. “Non so se sarei in grado di marcarlo, tutti sanno che è stato un grande calciatore”.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News