Resta in contatto

News

Nestorovski: “C’è tanta delusione ma mi sento ancora giovane”

nestorovski udinese

Come riporta “Il Gazzettino”, l’attaccante macedone ha espresso tutta la sua delusione per la mancata convocazione contro l’Italia

Ilija Nestorovski non ci sarà nel match di oggi fra Italia e Macedonia, valevole per la qualificazione ai mondiali in Qatar. L’attaccante bianconero ha raccontato di essere uscito dal giro della Nazionale da quando è arrivato il nuovo CT Blagoja Milevski. Il grave infortunio al ginocchio sinistro subito da Nestorovski lo ha allontanato dai campi per 6 mesi. Molto probabilmente questo ha influito molto sulle scelte del commissario tecnico macedone.
Di seguito le parole dell’attaccante macedone:

SULLA MANCATA CONVOCAZIONE. “È normale che un calciatore voglia far parte della propria Nazionale soprattutto uno come me, che fino a pochi mesi fa era un titolare. Una sfida così importante, un calciatore se la sogna da bambino. Peccato, però piangere non serve a nulla.”

SUL LUNGO STOP. “Credo che l’infortunio abbia influito sulle scelte del CT. Per noi è una gara particolare e si presenta come una battaglia. Io mi sarei sentito prontissimo per dare più del massimo. C’è delusione, tanta, ma non vale la pena abbattersi: mi sento ancora giovane”.

SUL PASSATO A PALERMO. A rendere ancora più dispiaciuto il giocatore bianconero è il fatto che il match di stasera si giocherà al Barbera, dove aveva debuttato nel calcio italiano con la maglia del Palermo. Con la maglia rosanero ha giocato 91 gare e segnato 38 reti“Ci tenevo a tornare in quella città, dove mi sono trovato bene. Mi aveva voluto Maurizio Zamparini, un grande Presidente, al quale io e tutta la mia famiglia siamo sempre stati grati. Quella volta in cui eravamo terzi in serie B e sentivamo il profumo della serie A ma la società dichiarò il fallimento, fu un momento bruttissimo”.

SULL’UDINESE. “Quest’anno tornerò ad essere utile alla causa bianconera in questo sprint finale. Tutti quanti stiamo lavorando sodo per chiudere la stagione nel miglior modo possibile”.

SU ITALIA-MACEDONIA. L’Italia è favorita, essendo anche campione d’Europa in carica, mentre la Macedonia ha qualche defezione. L’assenza più grande sarà quella di Elmas, oltre a Pandev che però ha dato l’addio alla Nazionale mesi fa. Fra le quattro squadre in lizza per andare ai mondiali, Italia e Portogallo sono le favorite e per questo mi immagino di vedere loro in finale martedì”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News