Resta in contatto

News

Fiorentina-Udinese, LA MOVIOLA

Il direttore di gara di Fiorentina-Udinese, Ivano Pezzuto, è stato promosso da tutti i principali quotidiani sportivi

Dirige bene l’arbitro Pezzuto la sfida tra Fiorentina e Udinese. Il fischietto della Sezione di Lecce raggiunge, e supera in alcuni casi, la sufficienza.

I voti dei principali quotidiani sportivi.

GAZZETTA DELLO SPORT 6,5: Giudica bene le situazioni più difficili. Come quando Udogie prende palla a Nico Gonzalez al 23′ pt in piena area. Mancano due ammonizioni (Cabral e Jajalo).

Corriere dello Sport 6,5: Partita spigolosa e nervosa che Pezzuto prova a sedare con i gialli. Dal 50’ al 60’ ammonisce addirittura 4 calciatori: Deulofeu e Nico Gonzalez perché sfiorano la rissa, Makengo e Torreira per due falli duri ma non particolarmente scorretti. Col suo metro di giudizio, mancano sanzioni altri per Sottil (fallo su Becao), Molina (trattenuta a Sottil), Jajalo (pestone su Maleh) e Cabral (duro contrasto aereo con Becao). Nel primo tempo l’unica sanzione era stata invece quella per Nuytinck, mentre nel finale sono corrette quelle comminate a Udogie e Maleh. L’episodio da Var arriva al minuto 24: le gambe di Udogie si incrociano con quelle di Gonzalez in area (bravo l’assistente Vigile, all’esordio in A, che valuta come “regolare” la posizione dell’argentino), ma l’esterno dell’Udinese tocca prima (e nettamente) il pallone. Pezzuto è posizionato bene e vede tutto. Aureliano al monitor conferma con un silent check. GOL. Ok Pochi dubbi sui gol. Nell’azione che porta allo 0-1 l’anticipo di Pablo Marí su Odriozola non è falloso, mentre la punizione che origina il contropiede dello 0-2 viene battuta da Arslan a palla ferma.

Tuttosport 6: Gara scorbutica ma se la cava.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News