Resta in contatto

News

Angelo Orlando: “Nell’andata perse male alcune gare. Udogie mi impressiona”

L’ex centrocampista dell’Udinese Angelo Orlando ha analizzato la stagione dell’Udinese, e non solo, al quotidiano Il Gazzettino

Il Gazzettino in edicola oggi propone sulle proprie colonne l’intervista ad Angelo Orlando, ex centrocampista dell’Udinese che ha indossato la casacca bianconera dal 1988 al 1991. Tante le tematiche affrontate.

LA STAGIONE DELL’UDINESE.Si sta comportando in maniera molto positiva, è un complesso bello, tosto e organizzato, dove ognuno sa ciò che deve fare. Forse ci si aspettava qualcosina in più nel girone d’andata: sono state perse male alcune gare, e ciò ha costretto la società a intervenire esonerando l’allenatore. Ma con Cioffi si è andati sul sicuro: conosceva bene la squadra e ciò ha facilitato il suo lavoro. Poi lui ci ha messo del suo: tatticamente e come motivatore si sta dimostrando bravo“.

GLI ATTACCANTI.Gli attaccanti, Beto e Deulofeu, sono una gran bella coppia. Giocatori di razza. È un peccato che Beto sia stato costretto a rimanere forzatamente a riposo per il problema muscolare. Poi ci sono giovani interessanti, che hanno ampi margini di miglioramento: la dimostrazione che la proprietà ha operato bene sul mercato“.

DESTINY UDOGIE.C’è un ragazzo in particolare che mi piace moltissimo e ha tutti i numeri per diventare un grande. È il 19enne Udogie: ha gamba, potenza, tecnica, tiro. È completo, non credevo fosse così forte. Lo è più che mai in prospettiva: gli faccio i complimenti. E li faccio a chi lo ha portato a Udine, compiendo un capolavoro. Ogni volta che osservo Destiny mi impressiona. Prima o poi in Nazionale arriverà. Mi ripeto: è un fenomeno e credo che nel prossimo mercato sarà l’oggetto del desiderio dei club milionari. Non entro nel merito delle strategie di mercato. Sottolineo soltanto che un atleta così bravo e ancora molto giovane non può non essere nei radar europei“.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News