Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Marino: “Di Cioffi mi sono fidato, dispiace ma si va avanti”

Ecco le dichiarazioni di Pierpaolo Marino dopo la separazione tra Cioffi e l’Udinese

Il responsabile dell’area tecnica dell’Udinese, Pierpaolo Marino, è stato ospite alla trasmissione Udinese Tonight. Il dirigente dei bianconeri ha ovviamente parlato della fresca separazione con mister Gabriele Cioffi.

CIOFFI.Come uomo di calcio con tanta esperienza nel calcio non mi sorprende niente. Chiaramente non era facile prevedere uno sviluppo di quanto accaduto con Cioffi nelle ultime settimane. Ci dispiace, da un lato, ma la vita continua. L’Udinese continua la sua grande storia e programmazione e, soprattutto, cercherà di trovare le soluzioni per un nuovo programma all’altezza della squadra forte che abbiamo. La disponibilità asserita da Cioffi non corrispondeva all’esposizione di un piano per cui la riconferma fosse possibile e ci siamo resi conto che c’era qualcosa altro. A quel punto era impossibile far partire una trattativa quando c’erano altri competitor soprattutto perché con Cioffi abbiamo rischiato visto che a livello di Serie A era alla prima esperienza. La serie A va imparata nei suoi meccanismi e noi abbiamo rischiato, lo ha fatto la proprietà da un punto di vista patrimoniale e l’ho fatto io con la mia carica, non mi sono concesso un minuto fuori dallo spogliatoio per dare il massimo supporto e investendo il mio tempo col mister. Dispiace perché pensavamo di allevare una creatura che poi ci ha lasciato ma abbiamo un patrimonio tecnico e dei giovani che ci fanno molto ben sperare per il futuro. Di Cioffi mi sono fidato, dal punto di visto umano ha mostrato delle doti importanti ma non è la prima volta che mi capita nel calcio una situazione del genere“.

LA STAGIONE.La rosa, come ho sempre detto, era completa. Vanno ringraziati i calciatori e la società che ha allestito questo organico. 47 punti possono sembrare tanti per il recente passato ma per certi aspetti possono sembrare anche pochi“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News