Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Ex Bianconeri

Franco Velazquez: “Di Udine e dell’Udinese posso dire solo cose eccezionali!”

Lo spagnolo, ex allenatore dell’Udinese, è ripartito dagli olandesi del Fortuna Sittard: “Contento dell’ottimo inizio di campionato dell’Udinese, mi piacerebbe che finissero tra i top club di Serie A

Intervenuto in esclusiva ai microfoni dei colleghi di TMW lo spagnolo Franco Velazquez, ex tecnico dell’Udinese e ora sulla panchina degli olandesi del Fortuna Sittard, ha toccato varie tematiche tra cui la sua precedente esperienza sulla panchina friulana.

Ecco le sue dichiarazioni.

UDINESE e SERIE A –Sono arrivato alla serie A quando si è presentata l’occasione e sono molto grato e orgoglioso di averla avuta. Penso che abbiamo fatto un buon lavoro a Udine. Ho trovato una società e una città di cui posso solo dire cose eccezionali. Giocatori come De Paul, Lasagna, ma non solo hanno giocato per la prima volta con le loro nazionali, la squadra ha giocato un calcio piacevole, ma ci è mancato il tempo per continuare a crescere. La vita dell’allenatore consiste nell’accumulare esperienze, nel riflettere su di esse e nel migliorare ogni giorno. Questo è il mio obiettivo e ovviamente spero di tornare ad allenare in Serie A perché è un campionato meraviglioso“.

L’UDINESE DI SOTTIL –Sono molto contento di questo inizio di campionato veramente ottimo dell’Udinese. È una società con grandi professionisti, grandi tifosi, bravi giocatori e soprattutto con grandi meriti per tutti gli anni in cui hanno militato in Serie A. Sono partiti molto bene, mi piacerebbe molto che finissero il campionato al top, ma non sarà facile a causa della grande competizione che esiste in Serie A“.

FORTUNA SITTARD –Sicuramente è stata una scelta coraggiosa, perché erano ultimi in classifica, con un punto in 6 partite e avevano subito 18 gol. Ma sembrava il contesto ideale per fare un buon lavoro, giocare un calcio divertente, farli uscire dall’ultima posizione e conquistare la salvezza. Penso che l’Eredivise sia un campionato molto interessante, con visibilità e se facciamo un buon lavoro, otteniamo una bella visibilità. Per ora sono molto contento perché abbiamo vinto la prima partita giocando un buon calcio e senza subire gol“.

ITALIANI IN EREDIVISIE –Quest’anno sono arrivati tre ragazzi come Lorenzo Lucca all’Ajax, Gaetano Oristanio al neo promosso Volendam e Luciano Valente al Groningen. Li capisco, perché penso che l’Eredivisie sia un campionato con molta visibilità e molto interessante per crescere, soprattutto in fase offensiva“.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Ex Bianconeri

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.