Calcio Udinese
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Zanetti dopo la vittoria in amichevole con lo Sturm: “Partita vera, era quello che volevamo”

Le reti di Lemmers, Borkovic e Ismajli. “Sosta nuova per tutti, ma siamo già in buone condizioni. Dobbiamo arrivare al top della forma per il 4 gennaio” conclude l’allenatore dei “blues” toscani

Vittoria in amichevole per l’Empoli: i prossimi avversari dell’Udinese alla ripresa del campionato di Serie A il prossimo 4 di gennaio hanno battuto ieri gli austriaci dello Sturm Graz per 2-1.

Zanetti parte con il classico 4-3-1-2, con Bajrami dietro Cambiaghi e Lammers e passa in vantaggio al 33° proprio con il gol dell’attaccante olandese ex Atalanta su assist di Stojanovic.

Al 62°, dopo la classica girandola di cambi, pari austriaco con Borkovic, mentre il 2-1 finale è segnato dal difensore Ismajli con un colpo di testa vincente su azione d’angolo.

Al termine della prima gara amichevole di questo periodo di sosta del campionato questo il commento di mister Zanetti:

E’ stata una partita vera, quella che volevamo. Ho scelto di fare amichevoli di alto livello per stare sul pezzo dal punto di vista mentale e non farsi trovare sorpresi quando si tornerà a giocare al calcio che per noi conta di più. La squadra anche oggi ha risposto con la sua consueta mentalità, contro una squadra che ci ha messo in difficoltà. Abbiamo fatto ottime cose, è stato un buon allenamento rispetto ai carichi che in questo momento sono importanti. Ma la nostra progressioni inizia oggi, con un buon risultato. Vogliamo affrontare queste amichevoli come fossero partite di campionato. Dobbiamo giocare sempre per il risultato, ma ora abbiamo la possibilità di sbagliare, di provare anche cose nuove. C’è la non pressione di una amichevole, ma la pressione ce la mettiamo da soli: vogliamo fare bene e mantenere la mentalità vincente.

L’allenatore dei toscani poi conclude così la sua disamina commentando il particolare periodo di sosta dovuto allo svolgimento del Mondiale in Qatar:

Questa sosta è una cosa nuova per tutti. La squadra è stata ferma solamente dieci giorni, quindi sta in condizioni già buone. C’è la volontà dei preparatori di caricare un po’, ma non tanto. C’è l’idea del mantenimento con test che sono allenamenti importanti.

Lavoro progressivo che ci deve portare ad essere pronti il 4 gennaio. Dobbiamo mettere dentro benzina, idee. Abbiamo sfide difficilissime, dobbiamo farci trovare pronti. Perciò dobbiamo stare dentro alle partite“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Saranno oltre mille i tifosi dell'Empoli che giungeranno a Udine per sostenere Nicola e i...
La CAN Serie A ha comunicato in data odierna un cambio di designazione per la...
Quando si terrà la conferenza stampa di Fabio Cannavaro in vista del match contro l'Empoli...

Altre notizie

Calcio Udinese