Calcio Udinese
Sito appartenente al Network

Collovati: “La partita contro il Monza non sarà una passeggiata per l’Udinese”

L'ex calciatore bianconero intervenuto in intervista prima della sfida al Monza: "I brianzoli non verranno a difendersi, giocano un calcio propositivo"

L’ex calciatore dell’Udinese Fulvio Collovati è stato intervistato dai colleghi di TuttoUdinese in vista del match odierno contro il Monza.

Queste le sue impressioni:

LA STAGIONE FINORA – Non posso dire di aver guardato tutte le partite dell’Udinese, però ho portato fortuna perché ho commentato Milan-Udinese quando si espugnò San Siro. Così come ho commentato il 4-0 con l’Inter. Una doppia faccia. Facendo radio alla domenica ho visto poi gare come Atalanta-Udinese. L’avevo detto sia a Cioffi che a Sottil prima che andasse via, ho l’impressione che per l’Udinese questo possa essere un anno di sofferenza. Vedo gli infortuni, ma a parte quello vedo che la fase offensiva a volte va a volte no, non ci sono molte alternative. Ho l’impressione di una squadra che quest’anno non ha ancora trovato la sua identità, probabilmente gli infortuni incidono, Bijol dava certezze, Deulofeu che manca, Pereyra tornato all’ultimo, vedo molte meno certezze nelle scelte rispetto a prima, vedo un po’ di confusione, il cambio di Sottil con Cioffi, quello di Marino con Balzaretti… chi entra in campo ha bisogno di serenità, di certezze. Quando dicono che in campo la società non ci va ma solo i giocatori, non è così, il giocatore ha bisogno delle certezze dalla società. Penso che ci sarà da lottare fino alla fine perchè chi sta dietro non demorde“.

MANCA L’OSSATURA DELL SQUADRA – La famiglia Pozzo è una delle più vecchie in Serie A, hanno impresso nel mondo del calcio un modo d’essere fondamentale, ma adesso fatico a vedere in campo il solito senso di appartenenza, fatico a vedere il leader dopo la sconfitta. Perchè succede? Perchè cambi 15 giocatori in blocco, tanti forse si sentono di passaggio ma anche una volta lo erano, ma c’erano quei due tre giocatori che formavano l’ossatura della squadra“.

LA GARA CON IL MONZA – L’Udinese gioca contro il Monza che conosco perfettamente, non sarà una passeggiata perché il Monza accetta la partita, non è una squadra che viene a difendersi, giocano un calcio aperto, libero, propositivo. Lì dovrà colpire l’Udinese, in fase difensiva non sono esenti da difetti, perché battono il Sassuolo ma perdono anche 3-0 con l’Empoli. Se aggrediti possono avere problemi, è una partita che l’Udinese non può fallire“.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Porta sfiga …pensa al tuo milan

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

contro nessuna squadra è una passeggiata !!! 😳

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Anche la Fiorentina

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Ovvio. Potrebbe essere una passeggiata per il Monza

Articoli correlati

cioffi
Ecco le dichiarazioni di mister Cioffi a Sky Sport nel post partita di Genoa-Udinese 2-0...
balzaretti
Balzaretti critica aspramente la decisione di annullare il gol di Lucca per il possibile 2-1...
Le pagelle della nostra redazione ai bianconeri in campo a Marassi contro il Genoa e...

Dal Network

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili dall’organizzazione,...

Calcio Udinese