Calcio Udinese
Sito appartenente al Network

Udinese-Monza, le pagelle di CalcioUdinese.it

Finisce a reti inviolate il match tra Udinese e Monza, le nostre pagelle dei bianconeri

Le pagelle. 

OKOYE 6: Il portiere dell’Udinese si gode la partita da spettatore non pagante. Infatti, gli uomini di Palladino non si fanno mai vedere dalle sue parti e calciano in porta solamente al noventesimo. Tuttavia, il classe 2004 dovrà fare una statua a Lovric che salva un gol sulla linea. Pomeriggio libero.

GIANNETTI 6.5: La prima con la nuova maglia è stata superata in pieno. Il difensore argentino tiene bene la sua posizione ed è bravo nelle chiusure.

PEREZ 6.5: La testa sgombra dal calciomercato e concentrata esclusivamente sulla prestazione odierna. Il numero 18 dell’Udinese torna a governare il reparto difensivo. Cioffi ha ragione: la sua permanenza vale come un acquisto.

KRISTENSEN 6: Il giocatore danese disputa una partita pulita. Nessun errore da matita rossa. Ogni tanto si complica la vita, ma riesce sempre a rimediare.

PEREYRA 5.5: Il Tucu colleziona un’altra prova di sacrificio, ma non riesce a mettersi in evidenza. Il giallo (una punizione un po’ troppo eccessiva) forse compromette un po’ la sua gara. Dal 57′ EHIZIBUE 6: Non sgasa sulla fascia, ma è efficace nel dare equilibrio alla squadra.

LOVRIC 6: Sufficienza conquistata con quel provvidenziale salvataggio sulla linea al novantesimo. Questo pomeriggio è un po’ spento e meno vivace del solito.

WALACE 6: I giocatori di Palladino decidono di sfidarlo sul piano fisico e il brasiliano certamente non si tira indietro. Alle volte, però, dovrebbe velocizzare un po’ il gioco quando ha la palla al piede, piccoli dettagli.

PAYERO 6: Contribuisce nella manovra offensiva. Nel primo tempo sfida la rete con un bel tiro che termina sul fondo. Dal 68′ KAMARA 6: Non fa pentire l’allenatore di averlo inserito. Da sottolineare anche uno spunto in attacco con un tiro in controbalzo che però finisce alto.

ZEMURA 6: Corre per tutto il campo ed è pronto ad aiutare in fase difensiva, ma non ci pensa due volte a ripartire. Dal 68′ SAMARDZIC 5.5: Commette qualche sbavatura di troppo. L’unico squillo è l’inserimento in area, poi bloccato dalla difesa. Non brilla.

THAUVIN 7: Il francese è il faro dei friulani. Tutte le azioni nascono dai suoi piedi. Meglio nel primo tempo, forse nella ripresa accusa un po’ la stanchezza. Giocatore rinato rispetto alla scorsa stagione. Dal 88′ BRENNER: S.V.

LUCCA 6.5: Assieme a Thauvin è l’uomo più pericoloso dell’Udinese. Prova in tutti i modi a segnare ma anche lui, come Florian, deve fare i conti con un super Di Gregorio. Importante anche nelle solite sponde per i compagni.

CIOFFI 6: Possiamo prendere le pagelle della settimana precedente e copiarle. Sempre la stessa storia, i suoi ragazzi creano, ma non segnano. Al momento, non si intravede nessuna luce in fondo al tunnel.

 

 

 

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le pagelle della nostra redazione ai bianconeri in campo a Marassi contro il Genoa e...
Gaetano risponde al grande gol di Zemura, le nostre pagelle dei bianconeri ...
L'Udinese espugna l'Allianz Stadium grazie alla rete di Lautaro Giannetti, le nostre pagelle dei friulani ...

Dal Network

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili dall’organizzazione,...

Calcio Udinese