Calcio Udinese
Sito appartenente al Network

Balzaretti: “Samardzic? La Juventus c’è per la prossima stagione, ma non è la sola”

Il D.t. dell'Udinese in intervista a Tuttosport: "Sapevamo che questa stagione era come un nuovo inizio. Mi aspetto molto da Zemura ed Ebosele"

Intervista rilasciata dal Direttore Tecnico dell’Udinese Federico Balzaretti ai colleghi di Tuttosport in vista della sfida di lunedì prossimo allo Stadium contro la Juventus.

UN NUOVO INIZIO –Sapevamo che questa stagione sarebbe stata un inizio, con 17 giocatori nuovi, a cui far conoscere un ambiente che non conoscevano. E’ la parte complessa del lavoro perché deve nascere la giusta chimica fra giocatori di nazionalità ed esperienze diverse. Ma da questo punto di vista il club ha una struttura ideale, che pensa al calciatore a 360 gradi”.

PUNTI PERSI PER STRADA –E’ frustante, per i giocatori, vedere che la partita sfugge di mano negli ultimi minuti. Abbiamo perso 17 punti nell’ultimo quarto d’ora. Dobbiamo curare ancor meglio ogni dettaglio che in questa categoria fa la differenza”.

FIDUCIA IN CIOFFI –Non facciamo calcoli e tabelle, siamo proiettati sul lavoro quotidiano e ogni singola partita. Questa deve essere la nostra forza, con un’identità di squadra evidente e grazie all’operato del mister che sta facendo un grande lavoro, preparando la gara su ogni dettaglio. Ha grande energia, pazienza ed è un gran lavoratore. Siamo molto allineati rispetto al suo modo di allenare con l’attenzione al lavoro individuale e di squadra. Parla molto con i giocatori, in questa modalità di approccio siamo molto simili”.

POTENZIALE IMPORTANTE –Rispetto alle singole individualità non ho dubbi che la squadra abbia un potenziale importante. La conoscenza del campionato e dei meccanismi di gioco, così come il lavoro quotidiano possono far crescere tutti. Fra i vari giocatori mi aspetto molto da Zemura, che ha qualità importanti. Ha avuto qualche problema fisico, ma sono sicuro farà vedere tutte le sue caratteristiche, così come Ebosele. Ha qualità fisiche e di corsa importanti, stiamo facendo un lavoro tattico su di lui. Davis e Brenner, considerato che non li abbiamo mai avuti, li riteniamo come due nuovi acquisti”.

IL MERCATO DI GENNAIO –La nostra volontà è stata quella di consolidare il gruppo a nostra disposizione, visti i 17 nuovi arrivi. Non volevamo fare ulteriori cambi. Abbiamo preso Giannetti per sopperire all’infortunio di Bijol e si è notata subito la sua esperienza e le qualità da leader. Si aggrega al gruppo degli argentini e questo a livello di spogliatoio è importante. Abbiamo mandato in prestito diversi calciatori che riteniamo importanti per il nostro futuro, ma che non avrebbero avuto il giusto spazio qui. Li monitoriamo da lontano, sicuri che questa tappa della loro carriera sia importante nel processo di crescita”.

SAMARDZIC E PEREZ –La Juventus cerca Samardzic per la prossima stagione, ma non è la sola. De Laurentis ha sfiorato lui e Perez? Sì lui ci è andato vicino, peggio per lui che non li ha presi

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Ser
Ser
15 giorni fa

Ci meritiamo la serie B con la programmazione che abbiamo da anni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Come negli ultimi 10 anni……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

C’entra con l’Udinese il tipo?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Pensano solo a vendere

Articoli correlati

La squadra si è ritrovata al Centro Sportivo Bruseschi per iniziare la preparazione al match...
primavera udinese
I risultati di questo fine settimana del settore giovanile bianconero ...
La trasmissione di DAZN rileva i commenti tra Fourneau e il VAR che hanno portato...

Dal Network

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili dall’organizzazione,...

Calcio Udinese