Calcio Udinese
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cioffi: “Pereyra in panchina, ma non giocherà. Il supporto dei tifosi sarà fondamentale per vincere domani”

Le parole del tecnico bianconero in conferenza stampa alla vigilia della sfida casalinga contro la Salernitana

L’ allenatore dei friulani Gabriele Cioffi ha parlato in conferenza alla vigilia della sfida tra Udinese e Salernitana, in programma domani alle 15. Come affermato dallo stesso tecnico bianconero, il Tucu Pereyra non è riuscito a recuperare e dunque non sarà disponibile.

Le parole di Cioffi. 

L’IMPORTANTE SUPPORTO DEI TIFOSI PER VINCERE. “Abbiamo giocato le ultime due partite in casa con una penalizzazione non da poco senza il nostro pubblico, che è molto inglese e ci supporta fino all’ultimo. Abbiamo bisogno di loro per vincere le partite, domani particolarmente”.

SU PEREYRA E I DUBBI DI FORMAZIONE. Abbiamo provato in tutti i modi a recuperare Pereyra, ma non ci siamo riusciti. Il Tucu verrà comunque in panchina, ma non sarà utilizzabile. Abbiamo l’opzione Ebosele e Ferreira. Ehizibue ha subito un trauma cranico importante, si è allenato solo due volte. Vediamo. Il dubbio più grande è quello tra Ebosele ed Ehizibue“.

CIOFFI SI SENTE IN DISCUSSIONE? “Io ho lavorato come sempre. Gli allenatori sono sempre in discussione, bisogna abituarsi alla realtà di questo lavoro. Ho vissuto la settimana a 110, come ho sempre fatto”.

SU BRENNER E DAVIS. “Finché chi gioca fa bene,  non vedo motivi per cambiare. Brenner è più avanti di un Davis che comunque contro il Genoa ha impattato bene, Brenner comunque è leggermente più avanti rispetto al compagno”.

SU PAYERO. “Il ragazzo meriterebbe più minuti di quelli che sta avendo, ma Lovric e Samardzic stanno facendo bene e quindi giocheranno loro”.

SUL MATCH CONTRO LA SALERNITANA. “La Salernitana ha valori importanti in mezzo al campo, mi aspetto una squadra che viene a giocarsi la partita a guardia bassa, allo stampo tempo oserà qualcosa vista la posizione di classifica. Noi dovremo essere bravi a leggere i vari momenti della gara, quindi servirà calma”.

SU KABASELE E LA POSSIBILITÀ DI VEDERLO DIETRO. “Kabasele è un’opzione. Così come mettere Joao Ferreira con lo spostamento di Nehuen Perez”.

 

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il supporto dei tifosi c’è da sempre .. la curva nord non ha mai mollato un secondo… sono i giocatori scarsi !!! Fine !!

Ser
Ser
1 mese fa

Vai via cambia squadra

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

I tifosi ci sono sempre stati e anche in trasferta ….i risultati che non ci sono stati mah!!!!!!!

Articoli correlati

Il direttore sportivo ed esperto di calcio internazionale ha rilasciato un'intervista a TuttoMercatoWeb...
balzaretti
Il responsabile dell'area tecnica bianconera è intervenuto durante la presentazione di Fabio Cannavaro, nuovo allenatore dell'Udinese...

Altre notizie

Calcio Udinese