Calcio Udinese
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Collavino: “Viviamo l’insoddisfazione dei nostri tifosi con sofferenza: l’obiettivo è salvarsi”

Il D.g. dell'Udinese e il D.t. Balzaretti hanno risposto alle domande dei supporters bianconeri: "Pafundi? Non è detto che non torni a Udine"

Il D.g. dell’Udinese Franco Collavino e il D.t. Federico Balzaretti sono intervenuti in intervista ai microfoni de Il Messaggero Veneto rispondendo alle domande pervenute in redazione da parte dei tifosi dei bianconeri friulani.

Siamo qui perché abbiamo bisogno dei nostri tifosi: la loro insoddisfazione la viviamo con sofferenza” – dichiara Collavino che poi ammette – “i risultati sportivi non sono soddisfacenti. Forse ci meritavamo qualcosa di più, ma la classifica racconta che adesso dobbiamo assolutamente pensare alla salvezza, questo il primo aspetto che voglio sottolineare. Non è il momento per analizzare le colpe, lo faremo a bocce ferme. E daremo peso a tutte le obiezioni che ci arrivano dai nostri tifosi. Questo è il secondo punto che voglio toccare. Chi segue una squadra di calcio, tanto più legata al territorio come la nostra Udinese, ha il diritto di voltare le spalle al campo quando le cose non piacciono. A loro possono solo dire che questa proprietà è alla guida della società da 38 stagioni, vissute tra alti e bassi. Non è il club il nemico con il quale confrontarsi adesso. L’ultima parte della risposta riguarda il dialogo con la tifoseria: forse su certi aspetti del nostro lavoro non siamo riusciti a spiegarci bene. Sento che volte si parla con poco apprezzamento di alcuni aspetti del progetto, quelli legati alla sostenibilità del calcio e quindi allargati a tutta una serie di iniziative che apparentemente non riguardano il calcio, dallo stadio alle sponsorizzazioni. E che, invece, credetemi, daranno un futuro all’Udinese”.

CESSIONE DELLA SOCIETA’ –Poco più di un anno fa c’è stata già una smentita ufficiale da parte della proprietà. E da allora non ci sono stati nuovi elementi in grado di cambiare questa realtà. Anzi. Stiamo lavorando per dare un futuro all’Udinese. Ci sono investimenti e progetti. Se poi vogliamo parlare del contesto italiano, della Serie A, è chiaro che esistono dei sondaggi e che ci sono stati anche degli interessamenti attorno a un club come il nostro, proprio perché per prospettive e strutture si tratta di una realtà appetibile”.

GINO POZZO –E’ già stato a Udine 15 volte in questa stagione fermandosi almeno 45 giorni in città. E anche quando non è fisicamente presente qui è pressante nel voler conoscere tutto.

SU DEULOUFEU – “La squadra poi doveva avere un leader come Deulofeu: a luglio eravamo certi del suo recupero però a settembre si è dovuto operare nuovamente al ginocchio per un problema che il 99% degli atleti non ha dopo questo tipo di interventi. Ora pensiamo alla salvezza, poi valuteremo degli investimenti”.

Balzaretti invece si è soffermato sui singoli e sul modulo adottato: “Sostanzialmente il 3-5-2 ha dato una identità all’Udinese e la crescita dei giocatori sulle fasce ha convinto a continuare così. A livello di singoli giocatori, c’è molta soddisfazione per il campionato di Lucca che, non è sicuro, ma dovrebbe essere riscattato. L’Udinese ha pagato a caro presso gli infortuni di Brenner e Davis. Entrambi stavano bene quando sono arrivati Il primo è stato il più grosso investimento dell’Udinese, il secondo è il più grande rimpianto: è molto forte fisicamente, potrebbe fare la differenza quasi come Lukaku. E’ stato penalizzato da una serie di infortuni incredibili.

PAFUNDI –La crescita di Pafundi? non è detto che non torni a giocare a Udine”.

SAMARDZIC E CIOFFI –Il primo ha vissuto una stagione complicata ma molto importante per la sua crescita. Se non gioca è per scelta tecnica. Come caratteristiche ricorda Pjanic, anche di lui dicevano che era lento e non aveva struttura. Quanto al mister, viviamo assieme 12 ore al giorno, evidentemente anche io dovrò fare meglio ed essergli più di supporto.

Subscribe
Notificami
guest

39 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Già averlo detto è una soddisfazione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Secondo me voleva dire”viviamo l’insoddisfazione dei nostri tifosi con insofferenza”

Ser
Ser
23 giorni fa

Serie B ( soldi paracadute ) e vendere i giocatori migliori Incassare incassare Vergogna 👎

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Non contesto obiettivi ma il modo di conseguirlo. Manca un progetto una continuità di giocatori di allenatori ecc.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Provo solo tristezza vedere la mia squadra dell’ cuore ridotta così !😔😔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Io sono già un cinque partite che non vado più allo stadio….non hanno voglia di giocare loro per questa squadra,, figurati se ho voglia io di vederli…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
23 giorni fa

Si chiama “inadeguato stile di comunicazione “

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Rispondo che una proprietà che nell’ ultimo decennio ha superato abbondantemente il miliardo di plusvalenza dovrebbe solo che vergognarsi per tutto il mancato rispetto verso una tifoseria che lo meriterebbe ampiamente…rispondo che avete tenuto un comportamento vergognoso con il vostro silenzio irritante di fronte a tutte le critiche che ricevete..rispondo che il gruppo squadra è l ultimo dei colpevoli…12 anni di mediocrità assoluta eppure giocatori anche bravi ne sono passati ma con risultati a tratti pietosi…l unica costante la proprietà e i dirigenti che questa ha scelto…( Valutate da soli la vostra incapacità)…rispondo che dovreste vergognarvi ogni mattina che vi alzate dal letto per come avete ridotto la nostra squadra…spero che ci sia un’ epurazione generale a fine campionato…non siete più credibili …ma proprio per niente…

Ser
Ser
24 giorni fa

Vero giusto 👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Vomito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Io sinceramente non ho più parole!! È da quando avevo 7 anni che seguo questa squadra adesso ne ho 43 e non ho mai visto uno schifo come questi ultimi anni!! Giocatori senza attaccamento alla maglia, svogliati etc etc
Una società che vende e non compra giocatori decenti!! BOH non so dove andremo!! Allenatori come Guidolin e Spalletti non ne avremo più!!
Sempre e comunque FORZA UDINESE 🤍🖤🤍🖤

Ser
Ser
24 giorni fa

Di due società non ne fate una , riempite solo il portafoglio 👎

Ser
Ser
24 giorni fa

Vendete che è meglio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Non Ve ne frega nulla dei tifosi. Basta raccattare soldi andare in B e vendere tutto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Io credo che l’unica differenza è tra Padre e FIGLIO. Vecchia generazione, per quanto affarista, LUI è sempre stato anche TIFOSO, purtroppo non è così per il figlio.
😱🤷🏻‍♂️😇🫡⚓️🇮🇹

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Anni anni e anni campagne acquisti con quattro soldi per poi rivendere i giocatori a prezzi più che triplicati, poi i migliori se ne vanno in altre squadre e come mai lì crescono?
Per decenni l’udinese calcio ha pensato solo ai profitti, mai per i tifosi. I migliori anni sono stati con gli allenatori Guidolin e Spalletti.
Vi basta? Per l’insoddisfazione dei tifosi?
Fare l’abbonamento per questa squadra son soldi sprecati.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Non dovete stare contro i qtifosi. Ma dovete parlare coni giocatori e il allenatore . Che devono giocare ogni partita con voglia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

La retrocessione sarebbe la meritata conclusione a questa politica societaria !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

É da tutto il campionato che noi abbiamo capito che l’obiettivo è salvarci.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Collovino e te parli anche vs di noi i tifosi. A manca sta sito 😡😡😡😡😡😡 xe 10 anni che femo schifo vedi ti 🤡🤡🤡🤡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Sono anni di illusioni…di fiducia concessa…di speranze…vi abbiamo creduto (io almeno si ma credo tutti gli abbonati) e regolarmente siamo.rimasti fregati…seriamente non rinnovero l’abbonamento Avete rotto.le scatole tutti quanti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Siete diventati solo dei mercatari

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Società fallita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Ho letto tutto sul messaggero, alle domande fatte non hanno risposto chiaramente neanche ad una

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Si vede cosa ve ne frega!!! SE, ed è un grande SE, ci salviamo quest’ anno, vedremo cn I FATTI (!!!!) quest’ estate se davvero avete CAPITO DAVVERO LO SCEMPIO DI QUESTO CAMPIONATO!!!!!! 😡😡😡😡😡😡😡😡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Mahhh… a me ultimamente la società non piace …non so…mi pare che si sente la mancanza del Paron

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

L’ era dei Pozzo a Udine è finita… amen! 🤷‍♂️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Ormai, da anni, parlano di progetto, progetto, progetto, ma ogni volta i tifosi si rendono conto che non ci sia alcun progetto se non quello del mero guadagno.
Vedi allenatori che schierano gente insostenibile e che nessun allenatore metterebbe in campo come titolare, oppure che non fanno giocare quelli buoni, oppure si danno altrove quelli potenzialmente buoni dicendo “devono crescere”, quando all’estero, a 16 anni, se sei già bravo, giochi in prima squadra, e ti chiedi … perchè?
Vedi giocatori che si danno una mossa solo quando si tratta di avere davanti una bella vetrina per diventare pedina di mercato ed andarsene … perchè?
Vedi allenatori che continuano ad insistere sempre sullo stesso modulo, quando ormai è chiaro che fosse perfetto solo con gente del calibro di Di Natale e Sanchez…già quando Sanchez andò via si capì che non era più gestibile e, di anni, ormai ne sono passati tanti per non essersene accorti … perchè?
Vedi giocatori che vengono presi e, magicamente, alla prima partitella si infortunano e restano fuori per mesi, se non anni … perchè?
Vedi che al mercato di riparazione di Gennaio la squadra vende, appena può, i pezzi migliori e, attendendo che quei soldi vengano reinvestiti per rimpiazzarli, rimani basito dalla classica frase di fine mercato “siamo a posto così!” … perchè?
Ce ne sono altri di “perchè?”, ma il problema principale è che gran parte dei tifosi hanno ormai capito che del risultato sportivo, alla proprietà, non importa nulla e che quel “progetto” che da anni si menziona, non è altro che un mero discorso economico.
E’ una squadra di calcio, stanno facendo sport ed il fine dello sport è sempre quello di migliorare la prestazione, non di vivacchiare.

Ser
Ser
24 giorni fa

Bravo hai ragione 👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Mi pare che non ve ne frega dei tifosi visti i mercati che fate da anni prendendo solo ciofeche di giocatori e allenatori

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Cominciamo a vincere le partite alla nostra P ok portata poi tiriamo le somme auguri ragazzi sono con voi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Vendere e guadagnare. I tifosi nel calcio Friulano non esistono !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Dico la verità a me dispiace vedere la squadra che gioca male secondo me devono essere più compatti i giocatori.e l allenatore non deve cambiare i giocatori gli ultimi 10minuti dalla fine .e i giocatori sembra che non riescono a calciare in porta che per loro la porta sia una cosa estranea . questo è da quello che vedo ogni volta che seguo la mia squadra del cuore .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

ma se non hanno nemmeno risposto al gesto dello storico tifoso che ha tornato l’abbonamento!!
solo fare soldi questo è il loro obbiettivo!
il paracadute della B ingolosisce

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Che è facile parlare….ma agire è difficile! Il suo discorso politichese non apre nessuna porta, non da soluzioni e non da speranze! Fuffa e basta!😡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Fine Maggio tireremo le somme sperò che ci salviamo e poi si vedrà

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Che è ora se né vada anche lui insieme a Balzaretti!!! E già che ci siamo anche Carnevale e Vagheggi che hanno fatto il loro tempo !!! Aria nuova vita nuova !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Io ke amo l’Udinese soffro e le sto vicina nel bene e nel male. FORZA ragazzi 💪💪💪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

@follower come rispondete?

Articoli correlati

Le scelte di Marco Baroni e Gabriele Cioffi per la sfida di questa sera tra...
Si ripartirà dal 71° minuto e dal punteggio di 1-1 fissato dalle reti di Pereyra...
Il tecnico in intervista: "L'Udinese ha perso troppi punti nei finali di gara per questo...

Altre notizie

Calcio Udinese