Resta in contatto

News

Cannavaro e Lippi per il dopo Mancini

mancini italia

Il giorno dopo della clamorosa sconfitta con la Macedonia si è già iniziato a parlare dei possibili sostituti di Mancini

Dal paradiso all’inferno. Sono passati solamente otto mesi da quando Giorgio Chiellini alzava al cielo di Londra la coppa europea. Con quella squadra tutti quanti eravamo certi di aver chiuso con il periodo nero per il nostro calcio culminato con la mancata qualificazione ai mondiali di Russia del 2018. Il CT Roberto Mancini aveva orchestrato splendidamente quella fantastica squadra che ci ha fatto vivere le tanto desiderate “notti magiche”. Dalla vittoria dell’Europeo però quella fiamma si è spenta fino ad arrivare all’incredibile sconfitta di ieri sera al Barbera per 1-0 contro la squadra macedone. L’Italia non ci sarà in Qatar a novembre, per la seconda volta consecutiva gli azzurri non si sono qualificati ai mondiali. La delusione è tantissima e adesso tutti quanti si stanno chiedendo cosa accadrà in futuro e soprattutto chi andrà a sedere sulla panchina della Nazionale. Ieri sera il presidente Gravina ha espresso tutta la sua fiducia a Mancini ma stanno già iniziando a circolare le prime ipotesi per il prossimo commissario tecnico.

L’ipotesi più plausibile che in queste ore riecheggia nella nostra penisola è quella che Fabio Cannavaro, capitano dell’Italia campione del mondo nel 2006, diventerà il nuovo allenatore. Tuttavia l’ex difensore partenopeo verrebbe affiancato da Marcello Lippi, l’uomo che guidò quella splendida nazionale ai mondiali di Germania che però non riuscì a riaffermarsi quattro anni più tardi in Sud Africa. Cannavaro ha già un passato da allenatore, infatti è stato alla guida del Club cinese Guangzhou Evergrande, con il quale ha vinto numerosi trofei. L’ex capitano azzurro ha avuto anche una piccola parentesi con la Nazionale cinese. Per ora sono solo parole al vento ma l’ipotesi di vedere la coppia Cannavaro-Lippi alla guida dell’Italia fa riemergere a tutti quei dolci ricordi di una squadra che ha fatto emozionare tutti gli italiani.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News