Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Cioffi: “Mi è piaciuto l’atteggiamento dei ragazzi”

cioffi serie a

Gabriele Cioffi ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il pareggio per 2 a 2 contro il Bologna

Si ritiene soddisfatto Cioffi al termine della partita contro gli emiliani. Il tecnico bianconero ha però voluto ribadire che bisogna rimanere concentrati perché mercoledì, contro la Fiorentina, c’è un’altra battaglia.

Le parole del tecnico bianconero.

SULLA PRESTAZIONE DI OGGI. Venendo da un impegno settimanale era per noi la terza partita e quindi era importante l’atteggiamento mentale. C’è stata presenza e volontà da parte di tutti. Abbiamo creato tantissimo e oltre all’atteggiamento c’è stato un gioco propositivo. Quando crei tanto poi ci sta che sbagli, ogni tanto sei fortunato, altre volte menoSul raduno nel tunnel ho detto ragazzi di fare goal subito altrimenti mi partiva un infarto e loro mi hanno ascoltato”.

SU SUCCESS. Io credo che Isaac possa giocare con tutti i giocatori perché ha una lettura veloce delle giocate, le vede, le legge e se le crea prima, accompagnato a questo ha una grande fisicità. Sotto certi aspetti è un giocatore da grande squadra. È nato come punta esterna che con le caratteristiche in passato poteva fare la prima punta in tranquillità. Ha avuto un paio di anni bui e adesso si è ritagliato questo gioco da prima punta che a noi va benissimo. Cercheremo di attaccare lo spazio con altri giocatori. Inoltre ha una fisicità importante che fa reparto”.

SU UDOGIE E GLI ALTRI GIOVANI. “Noi siamo una squadra umile, noi crediamo nel lavoro e grazie al lavoro c’è il gioco. L’Udinese storicamente prende giocatori con un potenziale e i ragazzi hanno tutti un potenziale. Mercoledì ci aspetta un’altra battaglia e noi dobbiamo essere bravi ad azzerare tutto, poi i complimenti ce li faremo il 23 maggio”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News