Calcio Udinese
Sito appartenente al Network

I voti dei principali quotidiani sportivi nazionali sulla prestazione del direttore di gara Maresca e dei suoi assistenti

Non sono mancate le polemiche al termine di Udinese-Roma. I quotidiani sportivi nazionali si sono scagliati contro il direttore di gara non ritenendolo all’altezza del match.

Le considerazioni dei quotidiani.

GAZZETTA DELLO SPORT 5: “Non convince la direzione di Maresca. In un paio di situazioni (mani di Ibanez, angolo concesso all’Udinese ma era fallo di fondo) l’arbitro viene “corretto” e forse non soltanto dal quarto uomo. Su un contrasto in area udinese, Becao su Celik, Maresca fa continuare, ma la spinta dell’udinese c’è, anche se il romanista accentua un po’ la caduta: uno sguardo al video, in una situazione del genere, non sarebbe stato inutile. Gialli Tanti i gialli per falli (Dybala, Makengo), proteste (Pellegrini, Mouriho, Udogie) e perdita di tempo (Pereyra che sul 4-0 poteva evitare). Tutti legittimi eccetto Dybala, ma se nel primo tempo Maresca ne avesse mostrati un paio tra Cristante (su Arslan), Arslan (entrata su Dybala) e Ebosse (intervento su Luca Pellegrini), forse qualche animo si sarebbe calmato. Becao su Dybala Nella ripresa c’è un intervento duro ma sostanzialmente corretto di Beto su Dybala: entrata in scivolata da dietro sul pallone ma che naturalmente coinvolge il giocatore. Becao va poi da Dybala con sguardo minaccioso, quasi a sfidarlo a protestare. Nessun fallo, ma brutta scena antisportiva”.

CORRIERE DELLO SPORT 5: “Pensiamo a Rocchi, il designatore, e lo piangiamo: 5ª giornata ed è già un caos senza fine, ci ricorda la pubblicità di quell’idraulico che prova a tappare tutti i buchi dai quali esce acqua. Ecco, i suoi arbitri fanno acqua e non fa difetto (ma non stupisce) Maresca. La supercazzola sull’angolo-mano di Pereyra è degna di Amici Miei (ringrazia il quarto che vede il fallo dopo 50”? Ma dai…), metro tecnico senza un criterio. Rigore su Belotti sì, ma è in offside. SUL RIGORE. Spallata (sulla schiena, un po’ più di quella su Sottil di Fiorentina-Juve di sabato) di Becao, diretto su Celik. Siamo più vicini a quei penalty che Rocchi non vorrebbe vedere (ma quanti ne sono stati dati e quanti ne ha giustificati?). Però, facciamo un salto indietro: il fallo (diciamo così) di Spinazzola su Pereyra che fa infuriare Mourinho (ammonito) è meno punibile di quello su Celik. Come la mettiamo?”.

TUTTOSPORT 5.5: Protagonista più del dovuto, non sempre in completa gestione del match”.

 

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Continua la preparazione dei bianconeri alla sfida di sabato pomeriggio contro la Salernitana ...
Candreva agirà da trequartista con l'israeliano Weissman che sembra sicuro di partire titolare: è ballottaggio...
L'ex allenatore dei granata sulla partita di sabato: "Se i bianconeri riescono ad andare subito...

Dal Network

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili dall’organizzazione,...

Calcio Udinese