Calcio Udinese
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bonato: “Udinese fisica e tecnica, ma anche filosofia di gioco e tattica si sono evolute”

L’ex direttore sportivo interviene ai microfoni de Il Gazzettino: “Beto non ha ancora fatto vedere tutto il suo potenziale, punto su Udogie, Samardzic e Lovric. Piazzamento europeo? Non lo so, è un campionato particolare.

L’ex portiere ed ex direttore sportivo dell’Udinese Nereo Bonato ha parlato in intervista ai colleghi de Il Gazzettino: ecco le sue principali dichiarazioni rilasciate al quotidiano.

COMPLIMENTI A SOTTIL E AI SUOI RAGAZZI –L’Udinese da mesi sta facendo bene e per una decina di giornate in questo campionato è stata tra le migliori in assoluto portandosi vicino alla vetta. In seguito un lieve calo, ma il bottino di punti incamerati resta di tutto rispetto. Quindi complimenti alla squadra di Sottil.

PROGRESSI RISPETTO AL PASSATO –Questa squadra ha fisicità e tecnica e possiede una filosofia di gioco e una tattica più evoluta rispetto al recente passato. Insomma ci sono stati progressi davvero interessanti. La squadra attua un pressing ancora più alto ed è quindi piacevole vederla giocare.

GIUSTO MIX –La squadra, che in pratica è quella della scorsa stagione, ha il giusto mix di giovani e calciatori più esperti, insomma sicuramente un complesso ben collaudato.

BETO –Resta uno degli elementi di maggiore spicco, da subito si è inserito nei meccanismi di gioco e ha segnato gol importanti. Credo comunque che non abbiamo ancora ammirato il miglior Beto, resto convinto che il centravanti portoghese abbia ancora ampi margini di miglioramento. Diamogli il tempo di diventare un grande attaccante, comunque con Deulofeu si integra molto bene.

UDOGIE, SAMARDZIC e LOVRIC –Il ragazzo è cresciuto parecchio da quando è a Udine. Ormai è uno dei migliori interpreti del ruolo sulla corsia di sinistra, ma avendo ancora 20 anni sono convinto che possa crescere ancora. A proposito di giovani sottolineao anche Samardzic che è dotato di tecnica raffinata e Lovric che si è subito inserito alla grande.”

PIAZZAMENTO –L’Udinese ha già fatto molto bene finora e bisogna ricordarsi che questo sarà un campionato davvero molto particolare per via della lunghissima sosta per il Mondiale in Qatar. Europa? Non lo so, la concorrenza è particolarmente agguerrita. Certo con il solo Ebosse impegnato al Mondiale Sottil può lavorare con calma con i ragazzi durante la sosta e recuperare tutti gli infortunati.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Saranno oltre mille i tifosi dell'Empoli che giungeranno a Udine per sostenere Nicola e i...
Squadra in campo al pomeriggio per continuare la preparazione al match di domenica pomeriggio contro...
Dalla prossima estate il centravanti cileno classe 2005, grande prospetto, vestirà proprio la maglia dell'Udinese...

Altre notizie

Calcio Udinese