Calcio Udinese
Sito appartenente al Network

Per La Gazzetta dello Sport il mercato invernale dell’Udinese merita la sufficienza

Thauvin definito: “Soluzione glamour a cui non mancano classe ed esperienza per sopperire all’assenza per infortunio di Deulofeu. Diawara attaccante di talento.

Sekou Diawara dal Genk, Matheus Martins dalla Fluminense, subito girato in prestito al Watford, e Florian Thauvin svincolato dal Tigres per sostituire l’infortunato Deulofeu. Sono queste le tre operazioni in entrata nel calciomercato di gennaio 2023 da parte dell’Udinese.

Non è arrivato il difensore che doveva sostituire Nuytinck passato alla Sampdoria visto che Ryan Porteous è stato dirottato dai Pozzo direttamente al Watford.

Oltre all’esperto difensore olandese Marino ha fatto cassa vendendo Makengo al Lorient per 15 milioni di euro. A queste due cessioni si aggiunge quella di Jajalo, ormai fuori dalle scelte di mister Sottil, al Venezia.

Nell’ultimo giorno di mercato l’Udinese ha poi resistito al pressing dell’Everton rifiutando un’offerta da 25 milioni delle “Toffees” per Beto e non è riuscita a fare breccia nella resistenza della Portimonense per il difensore Felipe Revals.

Tre operazioni in entrata quindi e altrettante in uscita. Un mercato che i colleghi de La Gazzetta dello Sport valutano come sufficiente. Questa la motivazione:

Una soluzione glamour per il lungo infortunio a Deulofeu: al francese Thauvin la classe e l’esperienza non mancano certo. Attenzione anche al promettente Diawara, un attaccante di talento“.

Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Le cessioni sono state giuste e pertinenti..per gli acquisti e tutto da verificare..solo il campo emette il verdetto 👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il Cairogiornale……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sperin ben 😜👋

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vediamo questo attaccante thauvin sul campo cosa è capace di fare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non so se il mercato può dirsi sufficiente,una cosa è certa se davanti si è cercato di porre rimedio con l’arrivo di Thouvin,è lampante comunque la mancanza di un innesto tra i centrali di difesa dopo la partenza di Nuytinck e un innesto in mezzo dopo gli addii di Jajalo e Makengò,dal mercato invernale non usciamo probabilmente indeboliti ma corti sì,la rosa è ridotta all’osso perché i giovani purtroppo si sono rivelati tutti non pronti ed affidabili per la serie A e i risultati della Primavera lo dimostrano ampiamente,se dovesse mancare per infortunio o anche solo squalifica uno dei “titolari” saremmo subito in emergenza,ora Sottil non ha nemmeno più l’opportunità di sfruttare i 5 cambi perché non ci sono.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Meglio uno buono che che tre mediocri.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Manca un difensore centrale, una punta, due esterni e un ricambio nel mezzo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Manca un difensore.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Rispetto i commenti di tutti , in ogni caso per me : meglio la campagna acquisti invernale che quella estiva

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Solo il campo dirà

Articoli correlati

Il centravanti cileno classe 2005 lascerà il Colo Colo a partire dalla prossima stagione diventando...
Il portiere nigeriano sempre più convincente: ha mantenuto la sua porta inviolata in tre delle...
Il giovanissimo centravanti classe 2005 cileno lascerà il Colo Colo per unirsi all'Udinese dal prossimo...

Dal Network

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili dall’organizzazione,...

Calcio Udinese